Visita Ginecologica

La visita ginecologica è una pratica semplice e molto delicata, si svolge in due tempi. Il primo, si esegue attraverso la palpazione bimanuale, per valutare la morfologia degli organi interni, cioè per verificare se l’utero è grande, retroverso, dolente etc, per apprezzare la mobilità la grandezza e la forma delle ovaie ed eventualmente la loro dolorabilità, ed esplorare i distretti anatomici della pelvi. Il secondo tempo invece si concentra sulla ispezione della vagina e del collo dell’utero attraverso l’introduzione dello speculuum per eseguire agevolmente il pap o altri test e per esplorare i dettagli anatomici delle pareti vaginali e della vulva. Per eseguire in maniera completa questa visita è necessario aver già avuto rapporti sessuali, altrimenti l’esame risulta difficoltoso.

Visita Ostetrica Una volta scoperta la gravidanza molto spesso la domanda che sorge alle future mamme è : “e adesso cosa devo fare?“. Un bel respiro prima di tutto, e poi affidarsi ad una ginecologa per effettuare quella che si chiama “prima visita ostetrica”. Vediamo insieme in cosa consiste.La visita si esegue come la visita ginecologica ma è accompagnata da un approfondito colloquio per discutere sulla evoluzione della gravidanza e l’analisi di eventuali fattori di rischio che possano complicarla. Sempre durante la visita valuteremo le possibilità diagnostiche del benessere fetale.